Mousse al caffè con menta e limone

Mousse al caffè con limone e menta

Le idee vengono.

Come trasportate da canzoni lontane.

Con un ritmo battente simile solo al suono palpitante del cuore o di un tamburo di tradizione ancestrale.

Ci sollevano come elastici, spingendoci fin su a vivere il mondo che sognavamo.

E che vogliamo ancora realizzare.

Le idee sono un flusso di note registrate su un nastro che continuiamo ad ascoltare.

Ricordi che ritornano con un profumo provenienti da un viaggio lontano

O scintille generate da un nuovo assaggio. Una scoperta fatta quasi per caso.

Come con questo dolce : il sapore del caffè, che ritroviamo in una mousse che appare come l’evoluzione di uno spumoso zabaione, incontra una panna rinfrescata da limone e menta, calde  e amate sfumature mediterranee.

Due sapori che sorprendono, ma che si sposano davvero bene con le note intense, torrefatte e soffici del dolce.

E intervalli più o meno morbidi di savoiardi e amaretti, bagnati quasi come un tiramisu, per rendere il dolce completo di morbidezze e consistenze, in modo pratico e veloce.

Ingredienti per 2 persone :

  • 125 gr. panna fresca per dolci
  • 60 gr. zucchero semolato
  • 25 gr. di caffè espresso
  • 2 tuorli grandi
  • 50 gr. acqua
  • 2 cucchiai di marsala secco (io mi trovo bene con il Vecchio Florio )

Per la base :

  • 30 gr. savoiardi sardi
  • 20 gr. amaretti piccoli

Per la bagna :

  • 30 gr. acqua
  • 20 gr. zucchero semolato
  • 25 gr. marsala secco
  • ½ cucchiaino di cacao amaro setacciato

PREPARAZIONE

Per la bagna

Portare a bollore lo zucchero con l’acqua. Togliere dal fuoco e versarvi il cacao setacciato precedentemente nel marsala. Mescolare e raffreddare completamente.

Per la mousse

In una casseruola, portare a bollore lo zucchero con l’acqua e far sobbollire per circa 5 minuti, sino ad ottenere uno sciroppo.

In una boule montare i tuorli con il marsala e il caffè. Versarvi lo sciroppo e poi montare a bagnomaria sino ad ottenere un composto gonfio.

Togliere dal fuoco e continuare a montare sino a completo raffreddamento. Unire quindi la panna montata.

Per servire la mousse al caffè con menta e limone

Disporre alla base di due coppe i savoiardi tagliati. Spennellarli con la bagna.

Versare metà crema e poi distribuire gli amaretti, anch’essi intinti nella bagna.

Ricoprire con la crema rimasta e mettere in frigorifero per almeno 3 ore.

Servire rifinendo con panna montata zuccherata con 20 gr. di zucchero semolato e profumata con menta tritata e buccia di limone. Decorare con qualche amaretto e codetta di cioccolato.

 

Piccoli consigli

Per questa ricetta, come spesso faccio con i dolci in coppa, consiglio l’utilizzo dei savoiardi sardi, più morbidi e meno spessi di quelli più noti.

Inoltre suggerisco di utilizzare amaretti di piccole dimensioni, così da distribuirli in modo più uniforme all’interno del dolce.

Se vi è piaciuta la mousse al caffè con menta e limone, allora non potete perdere questa crostata al cioccolato con frangipane e pere al caffè .

1 commento su “Mousse al caffè con menta e limone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.