Trota marinata con avocado e salsa verde

Tartare di trota marinata con salsa verde e avocado

Non le piacevano i luoghi affollati.

Tutto quel vociare. Le urla che si alzavano fulminee come bandiere improvvisate. Avrebbe solo voluto tapparsi con le mani le orecchie e non sentire.

E l’incessante rovistare, manipolare, guardare e stropicciare. Come se tutto quello che fosse contato  realmente fosse stato lì davanti ai loro occhi, pronto per essere toccato e scartato repentinamente.

Martina odiava i mercati.

Lo stare troppo vicino alla gente, sentirne l’odore e il calore. Il loro esistere a volte opprimente.

Tutto troppo. Tutto vicino. E soffocante. Era come ritrovarsi in un sacchetto di plastica, oramai senza aria.

Rimpiangeva  i suoi prati, le lande desolate che aveva vissuto e che le sembravano un miraggio, in quel passato lontano.

L’erba con cui aveva bagnato le sue mani, e la terra che le aveva sporcato tutti i giorni le vesti.

Martina rimpiangeva giorni lontani. Che aveva odiato.

Da cui adesso sentiva un nostalgico richiamo.

Come un gufo notturno, le ricordava nei sogni tutto quello che aveva perso. Senza sapere che lo avrebbe riavuto.

Senza capire che ora avrebbe potuto.

Questo piatto a Martina sarebbe piaciuto.

Netto e definito, come lei era.

Un po’ spigoloso, senza compromessi. Come le piaceva agire. E forse appariva,

Fatta di contrasti fra ciò che era stata. Cosa avrebbe voluto. E chi sarebbe diventata.

Ne avrebbe amato l’apparente semplicità che nascondeva una attenta ricercatezza.

Di chi non si accontenta, ma cerca … e ricerca, per ritrovare qualcosa. In fondo a sé stessa.

La ricetta : Trota marinata con avocado e salsa verde.

La trota è uno dei pesci d’acqua dolce che preferisco.

Ne amo la consistenza e il carattere, nascosto da un’apparente dolcezza.

In questo piatto incontra la morbida pastosità dell’avocado, frutto regnante sulla mia tavola d’estate.

Ottimo in versione “salsa” come il guacamole, ma preziosa risorsa anche per insalate vegetali o di cereali.

E infine una salsa verde alle erbe, che a dire il vero assomiglia molto di più a un chimichurri, con qualche significativo adattamento.

Le note forti della salsa argentina sono state mitigate per andare incontro a un pesce dal sapore molto più delicato. E si sono arricchite di qualche profumo in più per esaltare i sapori, mantenendo comunque il piatto estremamente leggero.

Ecco la ricetta della trota marinata con avocado e salsa verde.

Ingredienti per 2 persone

Per la trota marinata :

  • 1 filetto di trota salmonata pulita (250 gr.)
  • 20 gr. zucchero semolato
  • 30 gr. sale grosso
  • erbe aromatiche : prezzemolo in foglie, alcuni rametti di timo
  • un pizzico di semi di aneto
  • pepe nero
  • buccia di lime grattugiata
  • zenzero fresco e un pizzico di macinato

Per la salsa verde alle erbe :

  • 6 gr. foglie di prezzemolo pulite
  • 4 gr. erba cipollina
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/6 cucchiaino di semi di cumino leggermente pestati
  • 1/3 cucchiaino scarso di pepe nero pestato
  • ½ peperoncino fresco tritato
  • 10 gr. olio e.v.o.
  • succo di un pezzetto da 15 gr. di zenzero fresco
  • succo di una fetta di lime
  •  sale
  • 1/3 cetriolo

Per i pomodorini confit :

  • una manciata di pomodori datterini
  • aglio
  • timo
  • paprika dolce
  • peperoncino fresco tritato
  • buccia di limone
  • sale
  • pepe
  • olio e.v.o.

Per i capperi :

  • 1 cucchiaio di capperi sottosale
  • olio di semi di arachide

Per rifinire :

  • 1/2 avocado
  • cetriolini sottaceto
  • anacardi tostati non salati
  • olio e.v.o.
  • pane tostato

PREPARAZIONE

Per i pomodorini confit

Tagliarli a metà per il lungo e eliminare i semini.

Disporli su una teglia ricoperta di carta forno e strofinata di aglio. Spolverarli di zucchero, sale, pepe e peperoncino, poca paprika dolce, foglioline di timo e zeste di limone. Condirli con poco olio e.v.o. e passarli in forno a 140°C sino a quando saranno appassiti.

Per la trota

Pulirla eliminando tutte le spine e le parti grasse. Mettere il filetto con la pelle verso il basso, in una teglietta. Ricoprire la parte con il taglio verso l’alto con lo zucchero amalgamato al sale, pepe pestato, la buccia di lime, lo zenzero in polvere e le erbe aromatiche e lasciar riposare in frigorifero per 6 ore, coperto con pellicola trasparente.

Trascorso questo tempo, pulire i filetti dal sale e dalle spezie con carta assorbente, asciugarli, oliarli, insaporirli con pepe e poco succo di zenzero spremuto (circa 2 cucchiaini di succo spremuto). Avvolgere con pellicola e riporre in frigorifero sino al momento dell’utilizzo.

Per la salsa verde alle erbe

Tritare il prezzemolo e metterlo in una tazza strofinata di aglio. Aggiungere l’erba cipollina sforbiciata, il cumino e il pepe pestati, il peperoncino tritato, l’olio,  lo zenzero spremuto e poco succo di lime. Far riposare in frigorifero coperto .

Per terminare il piatto

Privare della buccia il cetriolo e tagliarlo a dadini, avendo cura di eliminare la parte centrale con i semi.

Mettere a bagno i capperi per dissalarli. Scolarli per bene e poi friggerli in olio caldo. Scolarli su carta assorbente.

Friggere nello stesso olio gli anacardi, scolandoli appena prendono colore.

Tagliare a fette l’avocado e disporlo armoniosamente su due piatti.

Unire alla salsa verde il cetriolo e regolare di sapore. Versare sull’avocado. A fianco coppare la trota tagliata a dadini, decorandola con i cetriolini affettati finemente.

Rifinire il piatto con i pomodorini confit, i capperi e gli anacardi fritti spezzettati.

Servire accompagnando con pane tostato.

Piccoli consigli

Vi è piaciuta la trota marinata con avocado e salsa verde e adorate la chimichurri ? Allora andate a dare un’occhiata a questa versione tradizionale, perfetta per accompagnare la vostra carne alla griglia.

E se volete, anche la mia versione, perfetta anche per la carne bollita.

 

1 commento su “Trota marinata con avocado e salsa verde

  1. Mi piace la storia di Martina e anche la trota così realizzata. La metafora del “gufo” poi non ne parliamo, chiude alla perfezione. Per sempre L. S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.