Spaghetti con pesto alle erbe e sarde arrostite

Spaghetti con pesto alle erbe e sarde arrostite

Quante parole sono nascoste in quello che diciamo.

Di quanti pensieri sono popolati i nostri sogni.

Di quante idee sono pieni i cieli.

E quanta terra deve ancora sporcare le nostre mani.

Quante volte dovremo sbagliare per capire che cosa fare.

Quante volte dovrò vederti andare via per capire quanto mi manchi.

Quante volte dovrò nascondere quello che penso in sguardi.

Quante volte ancora dovrò scappare.

E tu dovrai inseguirmi e venirmi a cercare.

Quante volte dovremo abbassarci, per vedere la bellezza di noi che ci rialziamo.

E insieme camminare.

Questo piatto è da condividere in due o con le persone che amiamo.

Mi ricorda un piatto mangiato quando ero ancora una giovane donna. Sapevo poco cucinare, ma volevo fare qualcosa di speciale.

Ho aperto una scatoletta e un vasetto di pesto e ci ho condito una pasta, inventandomi l’impiattamento.

Tutto quello che era conservato è diventato negli anni qualcosa di fresco.

Un pesto ligure è stato sostituito da uno più profumato con qualche richiamo dichiaratamente siciliano.

Delle sarde fresche marinate e poi arrostite hanno preso il posto delle sardine confezionate.

La pasta invece è l’unico capo saldo che non è cambiato. lo spaghetto rimane indiscutibilmente il mio formato più caro.

Veniamo alla ricetta degli spaghetti con pesto alle erbe e sarde arrostite.

Ingredienti per 2 persone :

  • 180 gr. spaghetti Monograno
  • pinoli tostati per rifinire

Per il pesto :

  • 5 olive nere sottolio denocciolate
  • 1 cucchiaio capperi dissalati
  • 2 filetti di acciuga sottolio
  • ½ cucchiaio di prezzemolo tritato
  • peperoncino fresco piccante tritato
  • poca erba cipollina (facoltativa)
  • alcune foglie di basilico
  • le foglie di 1 o 2 rametti di menta tritata
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 cucchiaio di pinoli tostati e pestati
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.
  • aglio

Per le sarde :

  • 200-250 gr. sarde
  • aglio
  • ciuffi di rosmarino
  • rametti di timo
  • semi di finocchio pestati
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.
  • 1 cucchiaio di aceto di jerez

PREPARAZIONE

Strofinare di aglio una teglietta quadrata e versarvi l’aceto, distribuendolo su tutta la superficie.

Pulire le sarde e metterle con la pelle a contatto con il fondo della teglia, e la parte aperta verso l’alto. Marinarle con il resto degli ingredienti per almeno mezza giornata. Salarle e cuocerle poi su una piastra molto calda dalla parte della pelle.

Tritare al coltello le olive, i capperi, le acciughe, il prezzemolo, il basilico e la menta. Mettere tutto in una ciotola strofinata di aglio e unire poca erba cipollina sforbiciata, il succo e la zeste di limone, il peperoncino e i pinoli pestati.

Condire con olio e regolare di sapore. Far riposare il pesto in frigorifero.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata.

Scolarla e ripassarla in padella insieme al pesto e a qualche cucchiaio della sua acqua di lessatura, aggiungendo anche le sarde.

Servire rifinendo con qualche pinolo tostato.

 

Se vi è piaciuta la ricetta degli spaghetti con pesto alle erbe e sarde arrostite, allora non potete perdere le mie acciughe ripiene e fritte. Per un menu a base di tutto pesce azzurro !

 

 

1 commento su “Spaghetti con pesto alle erbe e sarde arrostite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.