Crème Brulée alla vaniglia

creme brulee alla vaniglia

Ci sono cose fatte per passare.

Per essere dimenticate, e dall’oblio essere celate.

Altre sono nate per rimanere.

Per essere ricordate, e quasi all’infinito perpetrate.

Ci sono piatti che si provano, si assaggiano e si preparano.

E finiscono nell’insieme di tutti gli esperimenti fatti.

Poi ci sono quelli del cuore, che tieni per i momenti speciali.

O per quelli in cui ti rifugi, quando la mente non ha voglia di sperimentare.

Ricette fatte e rifatte, che non annoiano mai. Provate in così tante versioni da averle quasi maltrattate.

Ma rifacendo sempre la versione originale, un porto in cui è piacevole ritornare.

La mia Crème Brulée alla vaniglia.

Ingredienti per 2 persone

  • 170 gr. panna fresca
  • 30 gr. latte
  • 2 tuorli (36 gr.)
  • 25 gr. zucchero semolato
  • mezza bustina di vaniglia naturale in polvere
  • zucchero semolato per caramellare

PREPARAZIONE

Scaldare il latte con la panna.

In una boule mescolare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia, senza incorporare aria.

Versarvi lentamente la panna, senza stracciare l’uovo.

Filtrare al colino e versare in due stampi da crème brulée.

Disporre in una teglia e versare acqua calda per cuocere a bagnomaria.

Infornare a 130°C per circa 30-35 minuti, sino a quando sarà sufficientemente rappresa da non scorrere, ma ancora leggermente tremolante.

Sfornare e far raffreddare completamente prima di riporre in frigorifero.

Prima di servire, cospargere con zucchero semolato e caramellare con il cannello.

 

Abbinamento vino consigliato ?

Senza ombra di dubbio resterei in regione, quindi un Muscat de Rivesaltes della Languedoc/Roussillon 

 

Se vi piacciono i dolci caramellati, provate questa torta morbidissima di mele caramellate alla cannella. La colazione non sarà mai più dolce.

 

1 commento su “Crème Brulée alla vaniglia

  1. Emanuela hai proprio ragione, questa bellissima crema bruciata è proprio una grandissima sicurezza, e poi infrangere cob un cucchiaino quella superficie zuccherosa quasi vetrificata… che gosuria. Bravissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.