Insalata di pollo all’harissa

Insalata di pollo con harissa

Un giorno Sara entro’ in cucina.

Era giovane, ancora una bambina.

Voleva preparare qualcosa di speciale per i suoi genitori.

Le mancavano in quelle lunghe giornate estive.

Loro tutto il giorno a lavoro, e lei a casa a ciondolare.

Si perdeva fra i suoi libri, e s’annoiava a guardare il televisore.

Preferiva passare il tempo a parlare con qualche animale.

Poi prendere le matite e iniziare a disegnare.

Ma per quel giorno aveva scelto qualcosa di diverso.

Aveva deciso di preparare un piatto per loro. Per tutta la famiglia al completo.

L’idea le era venuta proprio bene : voleva cucinare qualcosa di buono.

Così andò in cucina e iniziò a tagliuzzare dello scalogno.

Lo fece soffriggere pazientemente con un filo di olio, fino a fargli prendere colore, come sua madre le aveva pazientemente insegnato dopo averle visto bruciare cipolla e aglio.

Poi vi fece tostare delle spezie. Alcune le conosceva, altre erano del tutto ignote, ma quel giorno si sentiva coraggiosa, voleva azzardare.

Infine unì del pomodoro, un pizzico di zucchero e di sale.

E attese con pazienza che il lento sobollire facesse ridurre la salsa, per poi condire quella che immaginava sarebbe stata la più gustosa pasta.

Solo alla fine si decise ad assaggiare per regolare il sapore finale.

La sua faccia si accese e si tinse subito di un rosso allarmante.

Le guance le andarono in fiamme.

E scoprì che il peperoncino, se non dosato, può essere davvero piccante.

La ricetta : Insalata di pollo all’harissa

Questa ricetta doveva essere tutto, e forse così è stato.

L’idea iniziale era quella di servirla in versione wrap di lattuga.

Ossia delle scodelline di foglie di lattuga con una base di insalata e sopra il pollo e la salsa.

Ma le foglie grandi erano talmente belle che, per servire, le ho usate come vere e proprie ciotole.

Il modo di gustare il piatto lo lascio libero a voi che mi leggete : è possibile mangiare l’insalata dentro le ciotole vegetali, o prendere parte del contenuto e metterlo dentro delle foglie più piccole.

Ripiegandole si otterranno dei gustosissimi wrap vegetali, come spesso ho visto fare in Asia (un modo diverso di interpretare i taco, in versione ancora più fresca e leggera. In estate sono davvero apprezzatissimi da tutta la famiglia).

Veniamo alla ricetta dell’insalata di pollo all’harissa.

Ingredienti per 2 persone :

  • un cespo di insalata iceberg
  • 5 olive nere denocciolate sottolio tagliate a rondelle
  • 3 peperoni gialli grigliati e puliti da pelle e semi
  • 1 piccolo cipollotto rosso di Tropea affettato e messo a bagno in acqua fredda con un pizzico di zucchero e un goccio di aceto
  • 2 pomodori perini
  • olio e.v.o.
  • aceto di jerez
  • sale e pepe
  • aglio
  • un pizzico di zucchero
  • anacardi spezzettati

Per il pollo :

  • 300 gr. petto di pollo
  • 1 + ½ cucchiaio di harissa
  • ¼ cucchiaino cumino pestato
  • zeste limone grattugiata
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe
  • aglio

Per la salsa :

  • 2 cucchiai di panna acida
  • aglio
  • le foglie di un rametto di menta tritata
  • 1 cetriolo pulito e tagliato a dadini (la parte senza semi)
  • prezzemolo tritato
  • poco aneto (facoltativo)
  • succo di limone o lime
  • sale e pepe nero

Per l’harissa :

  • 1 peperone rosso grigliato
  • ½ cucchiaino di semi di coriandolo, ½ cucchiaino di semi di cumino, ½ cucchiaino di semi di carvi
  • 1 cucchiaio di olio e.v.o.
  • 1 cipolla rossa piccola
  • aglio
  • 3 peperoncini rossi privati dei semi e tritati
  • 2 cucchiai succo di limone
  • sale

PREPARAZIONE

Per l’harissa

Grigliare il peperone rosso in forno sino a quando la pelle sarà arrostita. Togliere dal forno e far intiepidire prima di spellarlo, eliminando anche i semi.

Tostare cumino, coriandolo e carvi in una padella e poi macinarli finemente.

Brasare la cipolla tritata con l’olio, il peperoncino e l’aglio. Far prendere colore prima di unirvi il peperone tritato al coltello. Mettere il composto nel mixer assieme alle spezie e al succo di limone e frullare (io ho eliminato prima l’aglio).

Conservare in frigorifero.

Per il pollo

Pulire il pollo e tagliare a dadini la polpa. Marinarla con l’harissa, il cumino pestato , il pepe macinato, poco olio e la buccia di limone. Far riposare in frigorifero per alcune ore in una boule strofinata di aglio.

Prima di cuocerlo in una padella con un filo di olio, ricordarsi di salare.

Per l’insalata

Grigliare i peperoni in forno per far abbrustolire la pelle. Sfornarli e farli intiepidire prima di spellarli ed eliminare i semi.

Consiglio di posizionare una teglia ricoperta con carta forno sotto la griglia, così da non bruciare i succhi emessi dai peperoni in fase di cottura sul fondo del forno.

Ripassarli in padella con un filo di olio e.v.o., uno spicchio di aglio (poi da eliminare), sale e pepe. Togliere dal fuoco, eliminare l’aglio e far raffreddare.

Mescolare in una boule strofinata di aglio i pomodori puliti, privati dei semi e tagliati a dadini, i peperoni tagliuzzati a falde, le olive a rondelle e il cipollotto ben scolato. Condire con sale, pepe, poco aceto, lo zucchero e olio e.v.o..

Per la salsa

Strofinare di aglio una tazza. Mescolarvi la panna acida insieme al resto degli ingredienti. Far insaporire in frigorifero, coperto.

Per servire

Servire due grandi foglie di iceberg come se fossero delle ciotole naturali e farcirle il mix di verdure e il pollo, rifinendo con la salsa al cetriolo. Accompagnare con altre foglie di iceberg più piccole che possono servire da wrap.

 

I miei consigli

Se non trovate la panna acida in commercio, prepararla in casa è molto semplice : mescolate 70 gr. di panna fresca con il succo di una fetta di limone o lime e fate riposare a temperatura ambiente sino a quando raggiunge la densità desiderata. Se necessario, e vedete che non coagula abbastanza, unire altro succo. Coprite e conservate in frigorifero sino al momento dell’utilizzo.

 

Se vi è piaciuta l’insalata di pollo all’harissa e amate la cucina etnica, date un’occhiata a questi tacos con pollo e guacamole. Una vera e irresistibile  gioia e golosità che vi farà volare dritti in Messico.

 

2 commenti su “Insalata di pollo all’harissa

  1. Bellissima storia Emanuela. Ricetta all’apparenza semplice, vista la freschissima e molto colorata fotografia, ma di sostanza. Brava come sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.