Primosale con pesto di pomodori verdi e peperoni

primosale con pesto di pomodori verdi

Spesso si parte, Ma non si sa mai dove si arriva.

Si esce di casa sperando nel sole. E invece, si viene colti da uno scrosciante acquazzone.

Ci si mette in cucina con l’idea di fare una zuppa lentamente bollita, per poi scoprire che la cipolla per il soffritto è finita.

Si parte in macchina per arrivare alla propria destinazione. E invece si rimane imbottigliati nel traffico, ad ascoltare l’amata canzone.

La vita in cucina.

Così è la vita così è la cucina.

Soprattutto quando si parte con un’idea, ma poi si deve virare verso qualcosa di più disponibile, soprattutto quando manca l’ingrediente principale.

Doveva essere una mozzarella affumicata.

Ma è andata male.

Ho pensato ad un formaggio di capra.

Ma non è andata meglio.

Ho sperimentato così un primosale di capra.

Che si è rivelato un ottimo compromesso.

Il pesto di pomodori ha molto del ceviche. La sua fresca acidità e un rinfrescante profumo.

La polvere di olive nere è stato l’esperimento della settimana. Tanto semplice  da fare quanto soddisfacente.

E infine delle zucchine gratinate in forno, che sono sempre le compagne ideali di antipasti dai profumi delicati e floreali.

La ricetta del primosale con pesto di pomodori verdi e peperoni è davvero semplice. Vediamo come l’ho preparata.

Ingredienti per 2 persone

Per il formaggio :

  • primosale di capra

Per il pesto :

  • 50 gr. pomodori Marsalini
  • 1 peperone friggitello arrostito
  • ½ cucchiaino di pepe verde in salamoia
  • buccia di 1 fetta di lime e il suo succo
  • qualche goccia di tabasco verde
  • sale e pepe
  • 1 piccolo peperoncino piccante
  • aglio
  • prezzemolo tritato
  • erba cipollina sforbiciata
  • 1 ciuffo di basilico

Per le zucchine :

  • 1 o 2 zucchine affettate a strisce lunghe
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe
  • timo
  • aglio
  • anacardi tostati non salati

E poi :

  • 8 olive nere sottolio denocciolate
  • 3 peperoni friggitelli arrostiti i forno
  • 1 pomodoro marsalino a fette
  • due ciuffetti di basilico

Per accompagnare : fette di pane tostato

PREPARAZIONE

Pulire i peperoni e metterli su una teglia ricoperta con carta forno. Condirlo con olio e.v.o., sale e pepe.

Arrostirli in forno a 200°C per 25 minuti

Affettare a lunghe strisce la zucchina e disporle su una teglia ricoperta con carta forno e strofinata di aglio. Condire con sale, pepe e olio e.v.o. e cospargere con foglioline di timo e parmigiano grattugiato.

Cuocere in forno caldo a 200°C per circa 20 minuti, sino a leggera gratinatura.

Tagliare a dadini i pomodori e metterli in una ciotola strofinata di aglio, Unirvi i peperoni tritati al coltello assieme a un piccolo peperoncino privato dei semi e tritato, il ciuffo di basilico (che sarà da eliminare prima di servire), prezzemolo tritato, erba cipollina sforbiciata, il succo e la buccia di lime e il pepe verde scolato e ben sciacquato. Condire con olio e tabasco. Regolare di sale e pepe.

Tagliare a metà le olive per il lungo e tamponarle con carta assorbente, per assorbire l’olio in eccesso.

Disporle su un foglietto di carta forno e farle asciugare in forno a microonde a 750 W per 50 secondi per volta, sino a quando saranno asciutte. Farle raffreddare e poi tritarle con un macinacaffé, ottenendo una polvere.

Ritagliare il primosale con due coppapasta a forma di cilindro.

Disporre un cilindro a centro di ogni piatto. Su metà formaggio disporre un po’ di composto di pomodori. Sulla metà restante distribuire la polvere di olive nere.

A fianco del formaggio disporre le zucchine con qualche friggitello e il pomodoro a fette, leggermente salato.

Cospargere con un filo di olio, decorare con un ciuffo di basilico e servire.

 

Se vi è piaciuta la ricetta del primosale con pesto di pomodori verdi e peperoni, date un’occhiata all’insalata di rape rosse con formaggio di capra .

Un ultimo consiglio, non meno importante

Il primosale di capra è un formaggio delicato ed estremamente piacevole. Perfetto per le insalate.

Se non sapete dove trovarlo, potete provare ad andare in qualche mercatino locale.

Oramai gli allevamenti di capra si sono diffusi in tutta Italia, ed è bello poter comprare un formaggio definibile a km. 0.

Personalmente, mi piace comperarlo al Mercato contadino di Mantova. Un occasione il sabato per fare una passeggiata e scoprire qualche prodotto local. Un modo in più (sano e gustoso) per mantenere vive le proprie realtà.

 

2 commenti su “Primosale con pesto di pomodori verdi e peperoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.