Torta all’ananas, noci e uvetta

torta all'ananas, nocciole e uvetta
I libri sono i miei coinquilini senza gambe.

Presenze sussurranti, ma mai invadenti.

Hanno idee. Mi arricchiscono di spunti. E fanno viaggiare la mia mente, attraverso le loro suggestioni.

Accettano critiche, confronti, suggerimenti e annotazioni, fatte in punta di matita.

Comunicano, senza parlare. E danno, senza chiedere.

Mi sono vicini nelle notti insonni. Mi sopportano, quando cerco ispirazione. E mi allietano, nei momenti di libertà.

Sono sempre presenti. E non sono mai abbastanza.

Fra i miei ultimi amati ospiti non posso non citare il libro SWEET di Yotam Ottolenghi  e Helen Goh.

Una vera fonte di ispirazione. E una vera certezza.

Per le mie prossime colazioni ho voluto rifare  una delle loro torte in lattina.

Ossia torte da cuocere nelle lattine da conserva, ma che è possibile fare in comuni stampi da plum cake, come ho fatto io.

La torta “Ananas, noci pecan e uvetta” ha vinto su tutte.

Adoro l’ananas, quindi era praticamente inevitabile.

Il suo profumo in cottura ha iniziato a diffondersi per la cucina, ha invaso tutta la casa, ed è quasi sceso per le scale.

Un successo ! Le profumate fragranze di tutti gli ingredienti si amalgamano in un’esplosione piena e avvolgente a cui è impossibile resistere.

Il servizio suggerito ?

Affettata, con l’immancabile generosissima spalmata di morbido burro.  Anche se io la amo in totale naturalezza.

 

Se non trovate le noci pecan, potete sostituirle con le più comuni noci. O provare con le nocciole.

 

Ingredienti per uno stampo da 900 gr. :

  • 1 scatoletta da 432 gr. di ananas in succo (peso totale)
  • 320 gr. farina autolievitante
  • 150 gr. zucchero di canna demerara
  • 125 gr. burro
  • 80 gr. uvetta
  • 80 gr. noci
  • 2 uova
  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 1/4 cucchiaino di chiodi di garofano pestati

PREPARAZIONE

Separare polpa e succo. Pesare 150 gr. di succo

Tagliare in quarti le fette e mixarle, solo per ridurle in pezzi e non in purea.

Tostare le noci in forno a 180°C per 8-10 minuti. Sfornarle e farle raffreddare. Poi tagliarle al coltello.

Mettere l’ananas, il succo, il burro a dadini e lo zucchero in un pentolino e scaldare per farli sciogliere. Portare dolcemente a bollore e cuocere per 4 minuti. Togliere dal fuoco e unirvi l’uvetta. Far raffreddare completamente.

Mescolare le due uova sgusciate e unirvi il composto preparato.

Poi unire la farina setacciata con il sale e i chiodi di garofano. Infine aggiungere le noci.

Versare il composto in uno stampo imburrato e ricoperto di carta forno e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 50 minuti.

Verificare la cottura con uno spiedino, che deve uscirne pulito e asciutto.

Sfornare e far riposare per 10 minuti prima di sformare e far raffreddare completamente su una gratella.

Un  ultimo consiglio

Ho provato a fare il dolce due volta, la prima montando e la seconda mescolando le uova. Nel secondo caso la torta viene leggermente più compatta e dal taglio pulito. Nel primo viene un po’ più ariosa ,ma tende a sbriciolare maggiormente. Il risultato è comunque sempre meravigliosamente profumato e altamente godibile.

Volete altre idee per la vostra colazione ? Non perdete questa torta al bergamotto e semi di papavero. Una vera esplosione di profumi e morbidezza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.