Biscotti Sablée alle mandorle

sablée alle mandorle

A poche cose non resisto….

Al cioccolato, che mi seduce con il suo soave snap.

A un invito musicale,  insinuato da un piaio di cuffiette dimenticate sulla credenza in sala.

A una locandina con la pubblicità di un musical, a cui trascinerò il poco convinto ma coinvolto malcapitato.

E nemmeno a due occhi adoranti che guardano ammiccanti la scatola di biscotti oramai contenente solo pochissime briciole.

Così non perdo tempo, e penso subito in cosa mettere le mani in pasta …

Suggerisco idee varie … coockies all’avena, frollini al caffè … biscotti alle noci …. ma avrete già capito chi ha vinto.

Ho preparato infatti dei delicati sablée alle mandorle.

Friabilissimi, solo leggermente colorati. Profumatissimi di burro e con un’aroma piacevole di mandorla.

A questo punto mi rimangono solo due domande … la prima è quanto dureranno … e la seconda è … cosa preparerò poi ?

biscotti sablée alle mandorle

 

Ingredienti per 2 teglie :

  • 125 gr. burro morbido
  • 120 gr. farina 00
  • 90 gr. farina di mandorle
  • 30 gr. amido di mais
  • 1/3 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
  • 60 gr. zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di panna fresca
  • sale fino
  • aroma di mandorla amara
  • zucchero semolato

PREPARAZIONE

Montare il burro con lo zucchero a velo, un generoso pizzico di sale e l’aroma.

Unire la farina setacciata con l’amido e il lievito. Incorporare anche la farina di mandorle e infine la panna.

Amalgamare con le mani. Rovesciare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e impastare velocemente.

Ricavare dal composto delle palline grandi quanto piccole noci. Appiattirle in modo uniforme usando un bicchiere, tenendole ben infarinate, così non si attaccano.

Passare i biscotti nello zucchero semolato e disporli su una teglia.

Mettere in frigorifero per due ore.

Spolverare nuovamente i sablée con poco zucchero e cuocere una teglia per volta in forno caldo a 170°C per 15 minuti circa.

I biscotti non devono colorire eccessivamente.

Toglierli dal forno e farli raffreddare i biscotti su una gratella prima di riporli in una scatola a chiusura ermetica.

 

Se volete saperne di più

Se vi piace usare le mandorle in cucina, date un’occhiata a queste deliziose polpettine fritte di agnello .

 

Qui invece trovate una versione classica di questi biscotti che non tradisce.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.