Pasteis de nata al passion fruit

pasteis de nata al passion fruit

I pasteis de nata sono dei deliziosi pasticcini di origine portoghese.

Si dice siano nati in un monastero di Belem. E poi siano arrivati fino in Brasile grazie ai conquistadores portoghesi.

Il tempo, con il suo andar lento, e le persone, con il loro correre, fanno viaggiare gusti e sapori. E rendono le tradizioni delle vere mode.

Ciò che si conosceva in un piccolo quartiere poi è divenuto un sapere dai confini globali.

E il buono è diventato dominio di tutti.

La loro diffusione è dovuta al lungo vagabondare delle persone. Sempre in cerca di qualcosa. Spaventate da ciò che non conoscono. Ma tuttavia affascinate dai relativi misteri.

Ma soprattutto è la legittima conquista, frutto della loro delicata bontà.

Si tratta infatti di dolci composti da un friabile guscio di pasta sfoglia farcito da una ricca crema a base di uova e panna. Zuccherata e profumata alla cannella.

Nulla di più semplice e più buono.

Nella nostra casa sono diventati da anni un grande classico. Un dolce in cui mi rifugio, quando non so che cosa preparare. O cerco delle calde e affettuose certezze.

La perfezione non puo’ essere migliorata. E questo è un assioma dichiarato.

Tuttavia, come ben sappiamo, ogni tanto mi piace fare delle varianti.

E questa volta ho pensato di alleggerire e rinfrescare la crema.

Quindi niente panna, ma una versione più leggera a base di latte, con una precottura su fuoco.

E una sfumatura di passion fruit (o maracuja) per dare un tocco esotico.

In fondo … questi pasteis in Brasile ci sono andati ! E io ho voluto fare il lungo viaggio della scoperta con loro.

pasteis de nata al passion fruit

Ingredienti per 6 tortini :

Per i gusci :

  • 220 gr. pasta sfoglia (qui la ricetta per prepararla furbamente a casa)

Per la crema :

  • 2 passion fruit
  • 16 gr. farina 00
  • 100 gr. latte
  • 160 gr. zucchero semolato
  • 1 stecca di cannella
  • una striscia di buccia di arancia
  • 80 gr. acqua
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • 4 tuorli
  • zucchero a velo e cannella in polvere facoltativi
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE

Setacciare la polpa dei passion fruit eliminando i semi,

In una tazza mescolare la farina setacciata con 30 gr. di latte.

Portare a bollore lo zucchero, la stecca di cannella, la buccia di arancia, il latte restante e l’acqua.

Versare, mescolando, nel composto di latte e farina. Unire anche la vaniglia.

Rimettere su fuoco e portare a bollore.

Versare sui tuorli sbattuti, unendo anche il passion fruit e un pizzico di sale, mescolando e facendo attenzione a non stracciare le uova.

Passare al setaccio e coprire con carta forno bagnata e strizzata.

Togliere la sfoglia dal frigorifero e stenderla in un rettangolo di circa 35 cm. x 20 cm.. Arrotolate il rettangolo ottenuto dal lato più corto.

Coprire con pellicola far riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Togliere dal frigorifero e tagliare in 6 fette, spolverizzandole di farina.

Stendere i cilindri di pasta dando la forma di un cerchio, così da ottenere poi un cestino, con la base schiacciata e i lati un po’ più spessi.

Disporli in stampi di silicone da muffin e mettere in frigorifero.

Riscaldare il forno a massima potenza, circa 240 °C.

Riempire i dolcetti con la crema e cuocerli per circa 25 minuti.

Poi mettere il grill e far colorire.

Quando la superficie si presenterà bruna e caramellata, sfornare e far intiepidire prima di sformare.

Far raffreddare completamente su una gratella.

Servire spolverando a piacere con cannella e zucchero a velo.

 

Se amate il gusto esotico del passion fruit, non potete perdere questa torta di yogurt al cocco e maracuja .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.