Minestra di riso e piselli al pomodoro con salsiccia

Minestra di riso al pomodoro e salsiccia

Due facce di una stessa medaglia. Due parti che compongono un intero.

Uno “yin” e uno  “yang” che non possono fare a meno della propria metà, come la chiusura di un braccialetto.

Due frammenti che si completano e danno un senso uno all’altro.

Uno scopo. Giustificando così la propria forma ed esistenza.

Così è per riso e piselli.

Due componenti di una minestra.

I protagonisti di un risotto.

O gli ingredienti di un ricco e fortunato sformato.

Due elementi che a volte non possono proprio mancare all’altro.

E pazienza se questa volta un terzo non incomodo è comparso con loro.

Il pomodoro.

E poi se ne è aggiunto un quarto.

La salsiccia.

A volte penso che un piatto sia proprio come una famiglia, sempre aperta ad accogliere un ingrediente solitario.

… O due … o infiniti …

Ingredienti per 2 persone :

  • 150 gr. riso Vialone nano semintegrale
  • 250 gr. passata di pomodoro
  • 1 salsiccia
  • 150 gr. pisellini (surgelati)
  • 1 piccola costa di sedano
  • 1 piccola carota
  • un pizzico di menta (anche secca)
  • prezzemolo tritato
  • aglio
  • 1 scalogno
  • buccia di limone grattugiato (facoltativa)
  • un pizzico di semi di finocchio pestati
  • un pezzetto di peperoncino fresco tritato
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • ½ cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • brodo vegetale q.b.

PREPARAZIONE

Sbollentare i piselli e raffreddarli in acqua fredda, per mantenerli croccanti e verdi.

Marinarli in una tazza strofinata di aglio e insaporire con poca menta e prezzemolo tritati e, se piace, un’idea di buccia di limone grattugiata.

Regolare di sale e pepe.

Aggiungere alla salsiccia sgranata pochi semi di finocchio pestati e il peperoncino tritato. Ricavare delle palline e rosolarle in un padella.

Sbollentare separatamente la carota e il sedano tagliati a dadini, raffreddandoli in acqua fredda. Devono rimanere consistenti e di un bel colore.

Stufare lo scalogno tritato finemente con un filo di olio e.v.o.. Unire carota e sedano.

Versare la salsa e far insaporire. Unire un pizzico di zucchero e il concentrato.

Cuocere per 5 minuti poi unire il brodo. Portare a bollore e regolare di sale.

Versare il riso e portare a cottura. Aggiungere brodo se occorre.

Verso fine cottura unire i piselli e la salsiccia e regolare di sapore.

Servire rifinendo con parmigiano reggiano grattugiato.

 

Volete altre ricette  di primi piatti con i piselli ? Date un’occhiata a questi tajarin con piselli e fegatini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.