Pasta, fagioli e cozze

Pasta con fagioli e cozze

Quando la voglia di zuppa mi prende. il coccio risponde.

Se non altro per portare un po’ di aria salmastra fra le mura di casa.

Per poter immaginare, scorgendo oltre  la velata tenda bianca della finestra, un mare tumultuoso in tempesta.

Onde che sbattono violentemente contro gli scogli.

Io, avvolta nel mio maglione, con la luce della lampada ad allungare le ombre nella stanza.

E una pentola che sobbolle e sbuffa in cucina, diffondendo profumo di fagioli, pomodoro e cozze in ogni ambiente.

Il mare nella realtà effettivamente non c’è … o almeno è molto lontano, ma tutto il resto è presente e ben rappresentato.

Questa zuppa è molto semplice da preparare : fagioli e cozze sono un grande classico, non mi sono certo  inventata nulla.

Ma ogni volta che la preparo, riesce sempre a stupirmi. Perché le cose davvero buone, sono sempre una sorpresa.

Per questo tipo di preparazione ho scelto il fagiolo Tabacchino di Sarconi, una varietà che ben si sposa alle zuppe e al pesce.

Se non lo trovate, potete sostituirlo con fagioli cannellini.

E profumo di mare sia …

Ingredienti per 2 persone  :

  • 100 gr. pasta  formato dischi (ricordano molto le orecchiette)
  • 150 gr. fagioli Tabacchino di Sarconi
  • 400 gr. pomodori
  • 500 gr. cozze
  • prezzemolo
  • aglio
  • 1 foglia di salvia e un ciuffetto di rosmarino
  • vino bianco secco
  • sale e pepe
  • peperoncino
  • olio e.v.o.

PREPARAZIONE

Per i fagioli

Ammollarli la notte precedente in acqua fredda (possibilmente di bottiglia, povera di sali).

Il giorno seguente, scolarli e metterli in un tegame di terracotta con uno spicchio di aglio e le erbe aromatiche. Portare a bollore dolcemente e cuocerli sino a quando saranno morbidi. Salarli solo al termine. Scolarli e tenere da parte.

Per le cozze
In un’ampia padella scaldare un filo di olio e.v.o. con uno spicchio di aglio, un pizzico di peperoncino e un gambetto di prezzemolo senza foglie. Unirvi le cozze e il vino bianco. Coprire e farle aprire.

Ricavare i frutti e filtrare il sughetto.

Per il sugo

Scaldare una padella con uno spicchio di aglio, poco peperoncino un gambetto di prezzemolo senza foglie e un filo di olio.

Unirvi il pomodoro e il liquido filtrato delle cozze. Far restringere e al termine regolare di sapore. Unirvi i fagioli.

Lessare la pasta in acqua salata, portandola quasi a completa cottura.

Unirla al sughetto e bagnare con la sua acqua di cottura, per portarla a termine.  Si dovrà ottenere una consistenza piuttosto morbida e brodosa.

Infine unirvi le cozze. Regolare di sapore e servire.

 

Se vi piaccion le zuppe dai sapori invernali, date un’occhiata a questa zuppa di zucca speziata con crostini al salmone .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.