Gnocchi di polenta gratinati con salsa ai porri e quattro formaggi

gnocchi polenta salsa porri formaggi

Questa mattina mi sono alzata.

Sono uscita timidamente dal letto. Ho subito indossato un golfino, per ricacciare indietro i primi brividi. In piedi, a contatto con le mattonelle fredde del pavimento.

Scostando una tenda ho visto i tetti tutti bianchi delle case vicine, Ricoperti di un sottilissimo strato di brina. Una leggera foschia aleggiava nell’aria, e tutto era tranquillo.

Poi ho acceso il riproduttore musicale e Santa Clous is Comin’ to Town è partita a tutto volume …

Oramai mancano pochissimi giorni. Ma tutti i regali sono stati presi. I menu sono stati definiti, e finalmente posso iniziare a godermi l’atmosfera degli ultimi giorni di Vigilia.

Ho messo un paiolo di rame sul fuoco e quando l’acqua ha iniziato a fremere, ho iniziato a versare a pioggia la farina di mais.

E’ proprio un giorno da polenta. E io lo sono sempre.

Per non preparare la solita polenta pasticciata  ai quattro formaggi, a cui sono terribilmente affezionata, ho deciso di confezionare  degli gnocchi.

Che sono molto semplici da fare, e sono una validissima alternativa, in versione decisamente invernale, a quelli di patate.

Un ricco condimento di porri, salsiccia e formaggio vi faranno sentire tutta la gioia della stagione più fredda dell’anno.

A cui manca davvero un battito di ciglia.

 

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi :

  • 450 gr. polenta già cotta
  • 220 gr. farina 00
  • 50 gr. Parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 tuorli
  • sale e pepe
  • noce moscata

Per il condimento :

  • 2 salamelle
  • 2 porri (300 gr.)
  • 250 gr. latte
  • parmigiano grattugiato
  • 35 gr. cheddar , 35 gr. kaltbach o fontina , 35 gr. erborinato
  • burro
  • 20 gr.  farina 00
  • noce moscata
  • sale e pepe
  • 1 foglia di alloro

PREPARAZIONE

Per il condimento : lessare i porri  tagliati a rondelle in acqua salata con una foglia di alloro. Scolarli quando sono morbidi e frullarli, così da ottenere una crema.
Fare una besciamella partendo da un roux  preparato con 25 gr. di  burro e la farina. Aggiungervi il latte e far addensare, aggiungendo un pizzico di sale. Al termine unire anche la crema di porri e i formaggi tagliati a dadini Farli completamente sciogliere e poi regolare di sale e pepe.

Rosolare le salamelle sgranate in una padella, senza altri condimenti. Unirle quindi alla salsa.

Frullare nel mixer la polenta tagliata a pezzi con i tuorli, la farina setacciata, il parmigiano, sale e pepe e noce moscata grattugiata. Impastare con le mani, fare dei filoncini, tagliarli a pezzi piccoli e dare una forma ovale (a piacere passarli sull’assetta per rigarli). Infarinarli con farina di grano tenero e farina di mais fumetto (o solo farina 00) e disporli su un vassoio.
Portare ad ebollizione abbondante acqua salata, lessarvi gli gnocchi.

Scolarli quando iniziano ad ammorbidirsi (pochi minuti dopo che sono venuti a galla) e raffreddarli in acqua fredda leggermente salata. Scolarli bene e condirli con il condimento preparato.

Versarli nella teglia imburrata e cospargere con parmigiano grattugiato. Cuocere in forno caldo a 200°C per 25 minuti (ultimi 5 minuti con ventilazione, per gratinare meglio).

Tirarli fuori dal forno e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.