Risolatte speziato alla zucca e zenzero

Si vive di tempistiche. Ma anche di controtempi.

Si vive di organizzazioni. Ma anche di disordine.

Si vive di programmi. E pure di invenzioni.

Halloween è passato. Ho giù visto qualcuno affettare una fetta di pandoro.

Ma io sono ancora qui a girare per casa con la mia Jack o’ Lantern. Carina a guardarmi con i suoi occhioni e il suo sorriso inquietante.

Qualcuno potrebbe dire … “Basta con questa zucca … ne ne possiamo più” … Ma sono in ritardo, e una piccola idea ce l’ho ancora da presentare.

C’è una preparazione che mi commuove facilmente : il risolatte. Un dolce molto famigliare, assai povero. Ma semplicissimo, profumato di vaniglia (o cannella) e zucchero a dare dolcezza. Lo adoro.

Ma non tutti in famiglia lo amano nello stesso modo. Per me queste sono vere sfide.

Mi pare di averla vinta, osservando la velocità di scucchiaiata di questo dolce.

La base è quella del risolatte : quindi riso (vialone nano mantovano) e zucchero.

Ho sostituito la panna, che mi piace aggiungere, con il latte di cocco.

Ho dato un tocco esotico con lo zenzero grattugiato. E aggiunto la purea di zucca, per rendere il dolce ancora più mantovano, piacevolmente dolce e arancione

Infine ho unito cedro candito e uvetta al Marsala.

Una salsa a arancione (una sorta di composta morbida) a decorare la coppetta : solo zucca, marsala (quello di ammollo dell’uvetta, non si butta via niente), sciroppo d’acero e un pizzico di cannella e zenzero.

Personalmente lo adoro, Ma ho visto la stessa espressione soddisfatta anche sul viso delle cavie volontarie. Che ringrazio sempre per la pazienza. E dedizione.

Ingredienti per 4 persone

Per il riso latte :
  • 150 gr. polpa di zucca cotta al forno
  • 30 gr. zenzero grattugiato
  • 150 gr. latte di cocco
  • 350 gr. latte
  • 60 gr. riso vialone
  • 20 gr. uvetta ammollata nel marsala secco
  • ½ cucchiaino scarso di vaniglia in polvere
  • 80 gr. zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • 1 bastoncino di cannella
Per la crema di zucca :
  • 130 gr. zucca cotta al forno
  • 30 gr. marsala (quello di ammollo dell’uvetta)
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • un pizzico di cannella in polvere
  • un pizzico di zenzero in polvere
Per decorare :
  • filetti di mandorle tostate

PREPARAZIONE

Per la zucca : tagliarla a pezzi, pulirla internamente e metterla su una teglia ricoperta con carta forno. Arrostirla a 200°C sino a quando la polpa è morbida (coprirla eventualmente con stagnola per non farle prendere troppo colore). Sfornare e eliminare la scorza.

Per il risolatte

Versare in un pentolino il latte di mucca, quello di cocco, lo zucchero, il bastoncino di cannella, lo zenzero, la vaniglia, un pizzico di sale e il riso e portare a bollore. Cuocere per circa 15 minuti. Unire quindi la zucca e cuocere per altri 5 minuti, prima di unire il cedro tagliato a dadini e l’uvetta scolata. Eliminare la cannella.
Versare in quattro coppette e far raffreddare.

Per la composta di zucca

Mettere in una casseruola la zucca insieme al resto degli ingredienti e far addensare. Frullare il composto per renderlo omogeneo.

Servire il risolatte alla zucca rifinito con la purea fredda e servire. Decorare con filetti di mandorle tostate.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.