Crepes al cocco con banane caramellate e noci

… Potrebbe sembare un periodo molto francesizzante.

Questo mio innamoramento d’Oltralpe penso sia dovuto al ricordo di una Parigi vissuta a Capodanno, circa due anni fa.

Ci ero già stata in estate, in primavera, e pure in autunno. Ma a Natale la Ville Lumiere esplode. Illumina, e vive di luce. E non puoi fare altro che illuminarti con lei. Attraverso gli occhi, fino al cuore.

Passeggiavo per le vie, intorpidita dal freddo, con il vento pungente a pizzicarmi le guance. Fino a scorgere una creperie.

Entrando sono stata investita da un vento caldo, profumato. Che sapeva di burro, zucchero, uova e mele caramellate.

Ricordo quel momento come fosse ieri. E me lo hanno ricordato queste crepes.

Sottili, come devono essere preparate. Gonfie di ripieno, che si scioglie caldo e fondente in bocca.

E una dolce salsa alle noci a contrastare la morbidezza del ripieno.

Ingredienti per 2 persone

Per 6 crepes :
  • 70 gr. farina tipo 2
  • 1 cucchiaio di farina di cocco
  • un cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 150 gr. latte di cocco
  • 100 gr. acqua
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di zenzero in polvere
  • olio delicato per cuocere (o burro)
  • zucchero a velo
Per il ripieno :
  • 2 banane
  • poco succo di limone
  • 1 grosso cucchiaio di zucchero di canna (io suggerisco il Demerara per la sua aromaticità)
  • 1/2 tazzina di Cointreau (o altro Triple Sec)
  • burro
  •  un pizzico di vaniglia e cannella in polvere
  • buccia di arancia grattugiata
Per rifinire :
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 30 gr. noci tagliate al coltello
  • 50 gr. caffè
  • 30 gr. Marsala secco
  • un pizzico di cardamomo in polvere

PREPARAZIONE

Per le crepes

Mettere la farina setacciata in una ciotola con quella di cocco. Fare una fontana. Al centro versare l’uovo leggermente sbattuto con il latte di cocco, unendo anche l’acqua, lo zucchero, un pizzico di zenzero e il sale. Mescolare bene sino ad avere un composto omogeneo. Coprire e far riposare per mezz’ora.
Ungere una padella e riscaldarla. Versarvi un mestolino di composto e distribuirlo bene sul fondo. Farla rassodare, ma non bruciare. Cuocere la crepe prima da un lato e poi dall’altro.

Per il ripieno

Eliminare la buccia delle banane. Tagliarle a metà per il lungo e poi in tre parti. Bagnarle con poco succo di limone.

Far caramellare lo zucchero con pochissima acqua. Unirvi quindi le banane  (valutare la quantità  di zucchero in base alla dolcezza delle banane, le mie non lo erano molto) e le spezie con la buccia di arancia, sfumando con il Cointreau. Cuocere per circa 2 minuti. Togliere dal fuoco.

Per la salsa

Scaldare lo sciroppo d’acero con il caffè e il Marsala facendo ridurre e addensare. Unire anche  un pizzico di cardamomo macinato e le noci tritate. togliere dal fuoco e tenere da parte.

 

Farcire ogni  crepes con le banane preparate. disponendole su un lato. Richiudere a mezzaluna e poi piegare ancora, così da ottenere uno spicchio.

Disporre le crepes su una teglia ricoperta con carta forno leggermente imburrata. Cospargerle di zucchero a velo e riscaldarle in forno caldo a 180°C per circa 5-8 minuti. Devono diventare leggermente croccanti sopra, ma morbide e calde al cuore.

Servirle irrorate con la salsa preparata, riscaldata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.