Caprese alle castagne

La storia di questo dolce è un po’ confusa. Tanto quanto sono le mie idee quando mi ritrovo a decidere cosa preparare.

In base alla stagione, quello che mi ispira. Ciò di cui ho voglia. E quello che trovo. Si … perchè spesso ci si mette la maledizione del “non trovo mai quello che mi serve quando mi occorre”. Questo dovrebbe bastarmi per capire che forse sarebbe meglio fare una cucina più istintiva. Ma sono testarda. E mi piace prevedere e organizzare. Quando riesco. Se riesco. Ove possibile.

In ogni caso, l’idea di questo dolce è nata un giorno. Casualmente, stavo leggendo di un castagnaccio fatto con castagne fresche al posto della loro farina.

Mi si sono subito illuminati gli occhi. Il castagnaccio è un dolce che mi piace, ma a volte la farina ha un gusto troppo forte, poco dolce, e non sempre lo gradisco.

Le castagne fresche scongiurano il problema.

Poi ho fatto altre ricerche, e ho trovato torte a base di purea di castagne, arricchite di cacao o cioccolato. Non ho saputo resistere.

Concertandomi con tutte le parti che mi compongono, ossia l’anima purista, la rivoluzionaria, l’irriverente e la cioccolato-dipendente ho preso la mia decisione.

Ed è arrivata una caprese alle castagne. Che va verso una tenerina. Ed è partita da un castagnaccio.

Preparata. Cucinata. Assaggiata. Riassaggiata.

Approvata !

Ingredienti per uno stampo tondo di circa 20 cm. :

  • 200 gr. castagne già lessate
  • 130 gr. zucchero semolato
  • 50 gr. farina di mandorle
  • 50 gr. burro
  • 2 uova
  • 20 gr. cacao amaro in polvere
  • 20 gr. cioccolato fondente tritato
  • 25 gr. uvetta ammollata in Marsala secco
  • buccia di mandarancio
  • un pizzico di sale
  • cannella in polvere

PREPARAZIONE

Scolare l’uvetta. Frullare le castagne insieme a 50 gr. di Marsala secco.

Montare i tuorli con 100 gr. di zucchero.

Unirvi il burro morbido a fiocchi e continuare a montare.

Aggiungere le castagne frullate, un pizzico d sale, la farina di mandorle e il cacao setacciato.

Unire anche l’uvetta, il cioccolato tritato al coltello, ¼ di cucchiaino di cannella e la buccia di un mandarancio grattugiata.

Aggiungere quindi gli albumi montati con il restante zucchero. Versare il composto in uno stampo imburrato e cuocere in forno caldo a 180°C per 25 minuti.

La torta si dovrà presentare gonfia, non asciutta, e abbastanza consistente al tatto. Sfornare e far raffreddare su una graticola. Servire rifinendo con cacao amaro setacciato.

Accompagnare a piacere con crema inglese o panna montata.

4 commenti su “Caprese alle castagne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.