Crostini di polenta con pesto di pancetta e funghi alle erbe

Autunno fuori dalla finestra. Autunno sugli alberi, nei tramonti. Nella borsa della spesa. Sulla tavola. Autunno nelle foto.

Sfumature di marrone,che virano al rosa con tinte di cipria, hanno sostituito soli accecanti, azzurri intensi e gialli  abbaglianti.

Il profumo di cannella ha preso il posto del cocco.  Il vino rosso risplende nei calici, intenso e profumato. Speziato e corposo. Tinto di rubino.

Le cotture si sono fatte più lunghe, confortanti. Casalinghe. Riempiono ogni stanza.

Il paiolo di rame è ritornato sui fuochi, per una polenta scoppiettante, che attendevo di rimestare.

Per un antipasto semplice, saporito, rustico e casalingo.

Un pesto di ricotta e pancetta, profumato con rosmarino e arricchito da un tocco di parmigiano.

E pioppini che sanno di erbe e di bosco, di rosmarino, salvia e timo.

L’Autunno nel piatto.

E pure nel cuore.

 

Ingredienti per 4 persone

Per la polenta :
  • 250 gr. farina gialla per polenta (consiglio quella di Storo)
  • 1 litro di acqua
  • sale grosso
Per  il pesto di pancetta :
  • 200 gr. ricotta di bufala
  • 100 gr. pancetta
  • due rametti di rosmarino tritato
  • pepe macinato
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • aglio
Per i funghi :
  • pioppini
  • alloro, rosmarino e salvia
  • aglio
  • sale e pepe
  • olio e.v.o. e burro
  • noce moscata grattugiata
  • angostura facoltativa (2 gocce)
  • poco brodo di carne

PREPARAZIONE

Per la polenta

Scaldare l’acqua e salarla con sale grosso. Poco prima che arrivi a bollore, versare a pioggia la farina e mescolare. Potare a bollore e cuocere dolcemente per 50 minuti, aggiungendo acqua se necessario, e mescolando.
Quando la polenta sarà cotta, versarla in uno stampo da plum cake e farla raffreddare. Tagliarla quindi a fette e scaldarla i forno a 180° per circa 5-10 minuti, prima di servire.

Per il pesto di pancetta

Frullare assieme la ricotta con la pancetta, il rosmarino e il parmigiano. Regolare di sale e pepe e conservare in una tazza strofinata di aglio.

Per i funghi
Lessare i pioppini in acqua salata con una foglia di alloro, un rametto di rosmarino, due foglie di salvia e uno spicchio d aglio per 8-10 minuti. Scolarli e ripassarli in padella con una noce di burro e un filo di olio. Bagnarli con poco brodo, unire a piacere due gocce di angostura e una grattata di noce moscata. Far insaporire e al termine regolare di sapore.

Servire la polenta tagliata a fette e riscaldata, con sopra il pesto di pancetta e i funghi. A piacere rifinire con del prezzemolo tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.