Pane dolce ai fichi, datteri e noci

Sono ancora in quella fase di mezzo in cui sogno lo stracotto, ma ripiego volentieri su una scaloppina. Ambisco ad una fonduta,, ma poi mi concedo un tagliere. Assaporo nella mente fumanti pudding dalle cotture interminabili a bagnomaria, ma mi trattengo con pani dolci alla frutta secca.
Sinceramente … è un po’ più che accontentarsi.

Cerco di vivere il più possibile in sintonia con l’ambiente, anche se è un po’ difficile perché una parte di me si vede con i pomelli rossi di un lappone (non lampone … anche se il colore è quello).

Poi guardo fuori dalla finestra e vedo le foglie attaccate alle piante, il mio vicino di casa in perenni pantaloncini corti (pure nel tardo novembre) e io mi specchio in maglietta a maniche corte. Pure un poco abbronzata.

Intanto mi godo il profumo di questo pane ai fichi, datteri e noci che aleggia nell’aria, speziatissimo, sognando il villaggio di Babbo Natale (per la precisione mancano 91 giorni, ma ho già preso le decorazioni per l’ultimo dell’anno … troppo ?!).

Per quanto riguarda la ricetta : trattasi di un classico soda bread che andrebbe fatto con il latticello. Come alternativa io uso sempre yogurt bianco allungato con acqua minerale. L’arricchimento di frutta secca e noci lo rende perfetto a colazione, spalmato di confettura, o accompagnato a formaggi. Per i più viziosi … pure foie gras !

 

Ingredienti per uno stampo (di circa 23 x 10 cm.) :

  • 200 gr. latticello (in alternativa yogurt bianco naturale intero e acqua, come spiegato nella ricetta)
  • 120 gr. farina di tipo 2
  • 100 gr. farina 00
  • 100 gr. fichi secchi
  • 50 gr. datteri snocciolati
  • 100 gr. zucchero di canna (demerara)
  • 2 uova
  • 40 gr. noci tritate al coltello
  • 27 gr. olio di girasole o di mais
  • buccia di ½ limone grattugiata
  • 1/4 di cucchiaino di macis
  • 1/8 cucchiaino di chiodi di garofano macinati
  • 1/8 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/6 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 4 gr. bicarbonato di sodio
  • un generoso pizzico di sale fino

 

PREPARAZIONE

Riscaldare il latticello con le spezie, senza portarlo a bollore, deve solo fremere sui bordi. Versarlo sulla frutta tagliuzzata e far riposare fino a totale raffreddamento.

Se non si dispone del latticello, sostituirlo con yogurt allungato con acqua. Io uso (come in questo caso) 3/4 di yogurt bianco naturale intero e 1/4 di acqua.
Montare le uova con lo zucchero, e unire l’olio. Aggiungere quindi il composto con la frutta. Unire infine le farine setacciate con il sale e il bicarbonato.

In ultimo, aggiungere le noci tritate grossolanamente al coltello.

Mescolare bene e versare il composto in uno stampo da plum cake imburrato e ricoperto con carta forno. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 40 minuti, verificando con la cottura di uno stecchino, che dovrà uscirne pulito.

Togliere dal forno e far riposare per 5 minuti prima di sformare e far raffreddare su una griglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.