Mousse al cioccolato con amaretti e prugne agrumate

Nata sotto al segno delle mousse. Ascendente Cioccolato.

Difficile trovare qualcosa di più esaustivo di questo : non resisto alle mousse, e non immagino una sola giornata senza sentire l’aroma di cioccolato sciogliersi in bocca.

E’ sempre stato così : dalle prime mousse che mi preparava la mamma, rifinite con una montagna di panna montata spray.

E pure quando mi scopriva e smangiucchiare di segreto l’ultimo cioccolatino rimasto misteriosamente in casa. Chissà dove erano finiti gli altri. Chissà .. forse la gatta …  con le sue zampine bianche … sapeva fare miracoli.

La mia passione per il cioccolato è tale da avermi costretto a ritagliare un angolino del frigorifero e dargli addirittura un nome (semplicemente NON TOCCARE), per proteggerla dagli attacchi del caldo estivo, e pure da losche mani inopportune. Anche se il frigorifero non è proprio il suo posto preferito .. diciamo che la fa impallidire. E la protegge poco da altrui attacchi di gola.

Ultimamente poi mi sono spinta oltre, e compero i gusti più fantasiosi che si presentano, anche se vincono sempre i classici, come l’ultimo, mandorle e arancia.

Abbinamento perfetto con prugne e amaretti, che fastidiosamente si ripresentavano ogni volta che aprivo l’anta della dispensa. Avete presente quando un ingrediente vi implora con la sua confezione accartocciata, dicendovi “USAMI” … se non altro per fare spazio a qualcosa di nuovo ???

Ho fatto come sempre la mia opera pia giornaliera : ho aiutato un pugno di prugne secche, una manciata di amaretti e una cioccolata dall’aspetto malaticcio , ad acquisire una nuova forma. A riprendere il loro antico splendore, in una ricca mousse, e a trovare finalmente uno scopo alle loro posizioni.

Eccovi la ricetta, un po’ alcolica, come piace a me !

Ingredienti per 2 persone

Per la mousse : 70 g di cioccolato fondente all’arancia e mandorle – 20 gr. panna o latte – 2 uova – 20 gr. zucchero semolato
Per le prugne : 70 gr. prugne secche – 8 amaretti – 30 gr. whisky – 20 gr. succo d’arancia – un pizzico di zenzero in polvere
Per la bagna al whisky e succo di arancia : 50 gr. succo – 20 gr. zucchero – 1/4 tazzina di whisky

PREPARAZIONE

Per la bagna : scaldare il succo di arancia con lo zucchero, facendolo sciogliere. Togliere dal fuoco e unire il liquore.
Preparare le prugne la sera prima: mescolarle con il whisky, lo zenzero e il succo d’arancia in una ciotola e far riposare per l’intera notte.
Il giorno seguente, tritare e sciogliere il cioccolato fondente. Unirvi la panna. Far intiepidire prima di unire i tuorli, uno per volta.

Far raffreddare completamente prima di aggiungere quindi gli albumi montati a neve con lo zucchero. Amalgamare con delicatezza il composto.
Disporre le prugne tagliate in tre alla base di due coppe, ricoprirle con gli amaretti imbevuti nella bagna. Versarvi sopra la mousse e riporre, coperto, in frigorifero per almeno due ore.
Servire rifinendo con cioccolato tritato e amaretti sbriciolati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.