Cozze gratinate al forno

Scampoli di Estate. Il calendario ci ricorda che siamo in Autunno. E io mi alzo fiera con le certezze di una stazione meteo. Come se avessi studiato il cielo come un indovino INCA.

Meno sole … meno caldo … basta con questi pantaloncini. Non ne posso più …

Faccio precocemente largo ai pigiami con la gamba lunga. Spolvero orgogliosamente la giacchetta gialla. E provo se l’ombrello funziona ancora … si sa … tradiscono solo nel momento del bisogno (di certo non quando se ne stanno placidamente racchiusi nelle loro aderenti custodie).

Esco di casa … bella coperta. Con le scarpe chiuse …. dopo pochi minuti inizio a sentire che qualcosa non va …. ma come …. cos’è quell’umido che sta comparendo sulle mie gote. Non avrò iniziato a piangere pure dalla fronte.  L’auto è un forno .. grandi vampate di calore … non starò covando un’influenza …

Poi inizio a sentire un po’ di male dentro alle scarpe … uno strano dolore. Sarà che mi devo riabituare alla costrizione della punta, dopo aver sciabattato per tre mesi con le dita all’aria. Oppure … Non saranno vesciche … provocate dal … c….caldo ?????? Possibile ???

Conclusione

Io ero pronta all’Autunno, ma probabilmente lui non era pronto per me. Si fa attendere, come tutte le cose belle. Che ti stupiscono quando arrivano. O forse  sono ancora io … che credo alla puntualità dei cambi di stagione. Come ad un mito, che non è mai esistito, ma in cui si è sempre creduto ! Ma il tempo … non ha l’orologio.

Godiamoci questi scampoli di stagione … e un piatto di cozze gratinate è un bel modo di sentirsi ancora in estate, con le finestre ancora aperte la sera. Zanzare quasi scomparse, e un precoce crepuscolo a far da sfondo.

Ingredienti per 2 persone :

  • 1 kg. cozze
  • 125 gr. latte
  • 30 gr. formaggio vaccino a media stagionatura grattugiato (timo monte veronese o asiago)
  • 2 cucchiai pangrattato – 2 cucchiai di parmigiano
  • 2 coste di cuore di sedano bianco
  • prezzemolo – 10 gr. burro
  • ½ cucchiaio (5 gr.) farina 00
  • aglio
  • vino bianco
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.
  • chili in polvere – paprika
  • shichimi togarashi

PREPARAZIONE

Pulire le cozze e poi metterle in una larga casseruola assieme a un gambo di prezzemolo, uno spicchio di aglio in camicia schiacciato, uno spruzzo di vino bianco secco, un pizzico di shichimi togarashi e una macinata di pepe. Farle aprire.
Toglierle dal liquido, eliminare quelle che non si sono aperte e ricavare i frutti, conservando la parte del guscio più concava.
Filtrare il liquido.
Marinare le cozze con aglio, due cucchiai del loro liquido, pepe macinato, shichimi togarashi e prezzemolo tritato.
Disporre i gusci delle cozze su una teglia ricoperta con carta forno.
Riempire ogni guscio con una o due cozze.
Tagliare a dadini il sedano e sbollentarli in acqua salata, mantenendoli croccanti. Raffreddarli in acqua fredda e poi scolarli bene. Distribuirli sulle cozze.

Per la gratinatura

Fare un roux con la farina e il burro. Unire il latte e far addensare. Aggiungere anche due cucchiai di liquido delle cozze, per ottenere una consistenza cremosa. Unire il formaggio a media stagionatura e farlo sciogliere. Regolare di sale e pepe.
Riempire con la salsa i gusci delle cozze e cospargere con un po’ di pangrattato mescolato al parmigiano, della paprika, del chili e il shichimi togarashi (a piacere unire anche un pizzico di sale al rosmarino).
Irrorare con un filo di burro sciolto e far gratinare in forno caldo a 190°C per 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.