Quasi Adana Kofte … un pò di rispetto per le cucine altrui ogni tanto ci vuole ….


Per la prima volta ho provato a cucinare un secondo piatto di ispirazione turca : essenzialmente sono delle polpettine di manzo aromatizzate con scalogno, menta e in teoria il pul biber, che non è altro che peperoncino, a volte aggiunto a qualche altra spezia, tipico della cucina turca e del kebab.
Questa spezia comunque può essere sostituita con del peperoncino o paprika macinati.
Certo .. non sarà la stessa cosa, anche perchè ogni peperoncino ha le sue sfumature di sapore, ma il risultato è stato comunque ottimo.
Ho accompagnato questi spiedini (che possono essere cotti anche in padella o su una griglia) con una salsa agrodolce che richiama un pò la salsa barbecue, in versione forse un pò più fresca (niente burro e cipolla).
Io l’ho preparata abbastanza piccante, ma dipende sempre dai gusti e dal proprio palato.
Le dosi che ho indicato vanno bene per due persone, anche se mio marito mi ha tranquillamente fatto notare che forse erano un pò pochine …. questa volta dipende dalle abitudini ..il fatto è che erano buone sul serio e forse aveva ragione lui .. ma non diciamoglielo !!

Ingredienti per 2 persone : 200 g di carne di manzo macinata – 1 scalogno – 1/4 cucchiaio di foglioline di menta secche tritate – 1/2 tuorlo – 1/2 cucchiaino di buccia di limone grattugiata – 1 cucchiaio di pangrattato – 1/2 cucchiaino di paprica e 1/2 di pepe di Cayenna macinati- sale – olio e.v.o.

Per la salsa : 100 gr. salsa di pomodoro – 2 cucchiai aceto bianco – 2 cucchiai rasi di zucchero semolato – 1 peperoncino secco – 1 spicchio di aglio – 1 cucchiaino worcester sauce – qualche goccia di tabasco – sale

Preparazione
In una ciotola mescolate la carne tritata, gli scalogni sbucciati e tritati finemente, le foglioline di menta, il tuorlo, la buccia di limone, il pangrattato, la paprika ed il peoeroncino. Amalgamate per bene sino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con pellicola e lasciate riposare per almeno un’ora in frigorifero.
Al momento di cucinarle, salate l’impasto, mescolate ancora e formate con questo 10 palline; infilzatele su due stecchi di legno e schiacciatele leggermente. Dispinetele su una teglia ricoperta conc arta forno ed oliata. Oliate anche la carne degli spiedini, cosi da insaporirla. Cuoceteli in forno caldo per 10-15 minuti. Quindi tirateli fuori dal forno e serviteli con la salsa piccante. E se volete accompagnate con pane tipo pita.

Per la salsa : soffirggete l’aglio schiacciato con il peperoncino sbriciolato e l’olio e.v.o. Sfumate con l’aceto.
Poi unitevi lo zucchero e mescolate per scioglierlo.
Versatevi la passata e portate a bollore. Fate un pò addensare la salsa.
Per ultimo unite la worchester sauce, il tabasco e regolate di sale. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.

0 commenti su “Quasi Adana Kofte … un pò di rispetto per le cucine altrui ogni tanto ci vuole ….

  1. Mamma mia che buone queste polpettine… ho tutti gli ingredienti in casa… quasi quasi domani le sperimento!!! Poi ovviamente ti faccio sapere, ma sono sicura che saranno ottime, grazie!!!!

  2. E figurati se ai mariti le polpette bastano! Non e' proprio possibile a quanto pare :)… queste poi mi sembrano una cannonata con quella salsina che accompagna e di cui prendo nota subito.
    Domandina: quanto si conserva la salsina nel frigo?
    Un abbraccio

  3. kitchenqb : se c'è la rima, allora non si può dir nulla !!! Grazie tantissime.

    lerocherhotel : grazie mille.

    sara favilla : noi le abbiamo trovate gustosissime. Sono convinta piaceranno anche a te !! grazie.

    Rosetta : grazie a te !!

    Cristina : ultimamente mi sono data una regola : devo provare una ricetta straniera a settimana. E quanto mai non ho avuto questa pensata prima .. quante cose e sapori nuovi si scoprono !! Grazie.

    Katia : mio marito tracurerebbe (forse) le polpette solo per pizza e birra … ma è normale così …. A parte gli scherzi, considerando che contiene pomodoro (che è abbastanza acidulo per conto suo), poi sale, zucchero e aceto, io penso che duri tranquillamente (e abbondantemente) una settimana in frigo. Forse anche qualcosa di più. Non supererei comunque le due settimane, giusto per star sicuri.

  4. Alla prima occasione la preparo, mi piace molto anche come salsina che accompagni anche carni bianche grigliate. Grazie e a presto 🙂

  5. Katia : va benissimo con tutte le carni grigliate. Se l'abbini con il pollo, prova a mettere un pò meno zucchero. La carne di pollo è un pò più dolce rispetto a quella di manzo, per me un filo meno dolce è perfetta !!

  6. Grazie Marcella. Cambiano un po' le sfumature, ma puoi usare le erbe aromatiche che più ti aggradano, come il rosmarino, il prezzemolo o l'erba cipollina. Cambiano un po' le sfumature, ma come ti dicevo, sono sempre buonissime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *