Creme brulè pere e zafferano

Se in questo momento non fossi attanagliata da uno stomaco che pulsa e che sembra quasi volermi parlare e dire che forse la primavera arriverà (intanto questa mattina -3°), mi farei volentieri un ciotolino di questa crema alla frutta, deliziosa come la migliore delle vellutate.
Si tratta di una sorta di crema bruciata cotta su fuoco, con un frullato di pera al posto di latte o panna.
La dolcezza della pera è contrastata dal sapore un pò amaro dello zafferano. E per finire una gratinatura e qualche mandorla tostata che, oltre a rendere croccante questa crema, le dà anche una nota maggiore di tostatura.
E’ un dolcino perfetto per un fine cena leggero, prima del caffè.
Magari per San Valentino …..

Con questa ricetta inoltre partecipo al nuovo contest di Imma – TUTTO IN COCOTTE.

 Ingredienti per 2 persone : 1 tuorlo – 100 gr. pera frullata (io decana) con qualche goccia di succo di limone – 20 gr. zucchero semolato – zafferano – mandorle a lamelle (tostate) + zucchero semolato per rifinire e caramellizzare

Procedimento
Montate il tuorlo con lo zucchero. Quindi unitevi il frullato, sempre montando.
Versate il composto in un pentolino e fatelo addensare su fiamma bassa senza portare a bollore.
Quando sarà quasi pronta, unitevi lo zafferano.
Versate la crema così ottenuta in due ciotolini. Fate raffreddare e poi mettete in frigorifero (per almeno 1/2 giornata).

Al momenti di servire, caramellizzatela e cospargetela con lamelle di mandorle tostate.

0 commenti su “Creme brulè pere e zafferano

  1. Passiflora : anche se è completamente vegetale (ad esclusione dell'uovo ovviamente) non fa rimpiangee la manzanza di nient'altro !! Grazie.

    Francesca : è una carezza per il palato. Grazie tantissime.

    dolci a gogo : ciao imma, ti ho subito mandato il link ed ora è tutto aggiornato. Ma come sono persa in questi giorni ….

    lamelannurca : la pera lo sostituisce più che egregiamente. Anzi .. io lo preferisco prorpio !! Grazie mille.

  2. Katia : è un abbinamento che ha ispira molto anche me. Aspetto la tua ricetta allora !!!

    /Alessandro : grazie infinite. Davvero non è difficile. Sono sicura ti piacerà !!

    Matteo : grazie mille. Questa è stata una delle tante varianti che ogni tanto mi impongo per allontanarmi "termporaneamente" dal cioccolato. Alla fine non me ne pento mai !!!

    Stefania : grazie tantissime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.