Carpaccio di carne con cipolle all’aceto balsamico


Cena estiva, temperatura della stanza 33°.
L’idea di preparare una tempura, che mi sembrava ottima ed invitante sotto l’effetto di una momentanea frescura, ad un tratto non pareva essere così geniale.
Vi immaginate scaldare un bel pentolone di olio e forno associato per mantenere il fritto “bello croccante” ??
Così l’ho messa un attimo da parte ed ho decido di preparare un carpaccio con verdure (zucchine e funghi) grigliate. In fondo quello avevo in casa .. e quello potevo e dovevo usare !!!
Devo dire che probabilmente tutto ha avuto molto più senso, per non parlare del piacere di mangiare un piatto completamente freddo. Un piacere ed una necessità, che a volte però porta solo vantaggi !!!

Ingredienti per 2 persone : 140 gr. carpaccio di vitello – 300 gr. cipolle rosse di Tropea – 25 gr. zucchero di canna – sale – pepe nero – olio e.v.o. – 40 gr. aceto balsamico (non tradizonale, sarebbe un vero peccato sprecare un vero nettare cuocendolo) – parmigiano reggiano a scaglie
Per le verdure : 2 zucchine – 6 funghi champignon (medio grandi) – aglio – rosmarino – prezzemolo – sale – pepe nero – olio e.v.o.

Procedimento
Per la verdura : affettate sottilemente per il lungo le zucchine e grigliatele. Salatele e tenete da parte.
Pulite i funghi; tagliateli a fette sottili e grigliate anche loro. Salateli e teneteli da parte.
Versate due cucchiai di olio in una ciotolina strofinata di aglio. Profumate l’olio con un pizzico di rosmarino tritato e tenete da parte (in alternativa, potete anche portare a 60° l’olio con dentro un rametto di rosmarino e uno spicchio di aglio e poi farlo riposare per una giornata, ma come vi ho detto il cambiamento di piani è stato imprevisto e molto improvviso).
Pulite le cipolle e tagliatele a fette sottili. Tenetele a bagno in acqua con un cucchiaino di zucchero per un’ora. Quindi scolatele e asciugatele bene.
Fate caramellare 20 gr. di zucchero. Quindi unitevi le cipolle e cuocetele a pentola scoperta per 5 minuti. Sfumate con l’aceto balsamico, salate e continuate a cuocere, questa volta con coperchio, per 15 minuti. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Salate leggermente ogni fetta di carpaccio. Disponete su ognuna un pò di cipolle e arrotolate per richiuderla.
Disponete un letto di zucchine sul piatto. Sopra mettetevi i funghi. Aggiungete all’olio aromatizzato un pizzico di prezzemolo tritato. Versatelo sulle verdure. Sopra disponetevi le fettine di carpaccio ripiene. Rinifinte con un filo di olio e.v.o., un pizzico di pepe nero macinato al momento, qualche scaglia di sale e il parmigiano.

0 commenti su “Carpaccio di carne con cipolle all’aceto balsamico

  1. …che buono il carpaccio!!e l'idea della cipolla caramellata è stupenda 🙂 vedi, Manu???anche l'afa e la bellezza di 33 gradi sanno ispirarti! 🙂 che donna! 🙂 complimenti sempre meritatissimi…un abbraccione!

  2. dopo tanto torno a trovarti e trovo un piatto secondo me buonissimo 🙂 proprio brava sei…
    se passi a trovarmi c'è un regalino per te :**

  3. Corrado : non ami gli champignon, vero ?? In effetti non è un gran fungo .. forse è il più anonimo di tutti e trifolato forse è un pò triste, ma attualmente, anche affettato crudo e messo in un'insalatona è gradevole e lo uso (il marito, sempre lui, lo adora) . Sai .. ogni tanto anche in casa si deve un pò mediare !!!

    Anna : grazie tantissime.

    Marzia : grazie, sei dolcissima, e le tue parole mi risvegliano dal mio torpore. Grazie infinite !!!

    tibia : grazie mille. Vengo subito a trovarti !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.