Sformatino di spinaci al gruyere e salamino piccante con porcini

Altro che Torta Mimosa .. se guardassi proprio adesso fuori dalla finestra crederei che il dolce più adatto sia un Buche de Noel …
Forse mi stò solo confondendo .. ma davvero faccio fatica a credere che si vedano in giro le prime fragole, quando sono ancora avvolta da lunghi cappotti, lanose sciarpe e caldi maglioni …
E mi chiedo a questo punto se riuscirò mai a mettere quella gonnellina rosa primaverile che mi sono recentemente comprata e che mi osserva dall’armadio, in attesa di essere sfoggiata …
Nutro delle speranze che per Pasqua qualcosa davvero migliori …
Nel frattempo, mi crogiolo ancora in piatti ed ingredienti che sanno molto di inverno e che aiutano ancora a scaldare la casa (visto che il forno è richiesto e davvero ancora non disturba).
Non mi resta che augurarvi una buona e calda preparazione !!!

Ingredienti per 2 persone : 350 gr. spinaci – 1 tuorlo – 1 albume – 20 gr. gruyere – 20 gr. salamino piccante al finocchietto – sale – 170 gr. latte – 17 gr. farina 00 – 17 gr. burro – semola – olio e.v.o. – noce moscata – pepe nero
Per i funghi : 10 gr. porcini secchi – 1 cucchiaio di olio aromatizzato all’aglio ed erbe aromatiche – sale – pepe nero – trito di salvia, rosmarino, timo e prezzemolo

Procedimento
Preparate la besciamella, facendo un roux con burro e farina setacciata. Versate quindi il latte freddo tutto in un colpo. Mescolate con la frusta e cuocete sino a rassodamento. Al termine regolate di sale ed insaporite con noce moscata grattugiata e pepe nero.
Lavate gli spinaci, metteteli in una pentola con la sola acqua del lavaggio e mettete su fuoco. Cuoceteli sino a quando saranno morbidi. Scolateli e fateli raffreddare. Strizzateli per bene e infine tritateli finemente. Amalgamateli alla besciamella. Fate intiepidire il composto.
Quindi unitevi il tuorlo, poi il formaggio gruyere grattugiato e il salame tagliato a dadini. Regolate di sale. Per ultimo incorporate gli albumi montati a neve.
Oliate due stampini monoporzione ed infarinateli con la semola. Versatevi il composto.
Cuocete in forno caldo a 180° a bagnomaria per 25 minuti circa.
Servite gli sformatini con i funghi così preparati : ammollate i funghi in acqua calda per mezz’ora. Quindi saltateli in una padella con un cucchiaio di olio aromatizzato. Salateli e cuoceteli bagnandoli con la loro acqua di ammollo filtrata (occorreranno circa 10 minuti). Al termine regolate di sale e pepe e cospargete con un trito di salvia, rosmarino, timo e prezzemolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.