Gamberi al Campari con quenelle di ricotta e confettura al peperoncino


— una ricetta in cui il nome è più lungo del procedimento —

Mi piace avvelenare i miei ospiti con “oscuri” intrugli, che io definisco cocktails .. ma bisognerebbe chiedere agli altri cose ne pensano.
Comunque tutto va bene pur di stordirli e poi fargli sembrare tutto eccezionale !!! (.. meditate gente .. meditate ..)
Quindi, il mio ultimo acquisto al super è stata proprio una bottiglia di Bitter Campari, visto che da un pò di tempo non lo usavo e come sempre, mi piace cambiare !!
Insomma .. per farla breve .. ho guardato la bottiglia .. e ho pensato che con i gamberi ci sarebbe stato davvero bene !!
Così è nato questo appetizer .. che, con l’aperitivo al Campari, era la morte sua !!!
– e nessuno è morto dopo –

Ingredienti per 2 persone : 4 gamberi – 2 cucchiai di Bitter Campari – confettura di peperoncino – sale – ricotta – olio e.v.o.
Procedimento
Pulite i gamberi, privandoli della testa, del carapace e del filetto intestinale. Conservateli coperti con pellicola in frigorifero. Setacciate la ricotta e , se occorre, salatela un poco.
Spadellate velocemente i gamberi (dopo averli salati) in una padella unta con un filo di olio e poi asciugata.
Sfumateli con il bitter, fatelo evaporare e toglieteli dal fuoco. Disponete sulla base una quenelle di ricotta. Sopra disponetevi un nocciolino di confettura e poi un gambero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.