Dessert ai pistacchi e fiori di arancio .. dolce primavera ..


La voglia di primavera inizia un pò a farsi sentire, anche se siamo ancora terribilmente indietro. Ma mi basta una mezza giornata di sole, di calore sulla pelle, per pensare al profumi dei fiori, al verde dei prati e alle scampagnate primaverili.
Presa quindi da questo entusiasmo e da questi pensieri, ho preparato questo dolce dal colore verde brillante dei pistacchi e cremoso “di ricotta”.

Ingredienti per 2 persone : 1 tuorlo – 1 albume – 100 gr. ricotta di pecora setacciata – 1 foglio di colla di pesce – 2 cucchiai di liquore alla vaniglia – qualche goccia di aroma di fiori di arancio – 5 gr. pistacchi – 5 gr. canditi all’arancia – 40 gr. zucchero – sale
Per la finitura : cioccolato fondente – pistacchi tritati al coltello

Procedimento
Montate il tuorlo con lo zucchero ed il liquore. Profumate con l’aroma di fiori di arancio. Quindi mettete su un bagnomaria e continuate a montare sino ad avere un composto spumoso (come lo zabaglione). Togliete dal fuoco ed amalgamatevi la colla di pesce, precedentemente ammollata in acqua fredda, quindi scolata, strizzata e sciolta in due cucchiai di latte scaldati. Amalgamate anche la ricotta setacciata. Quindi unitevi i pistacchi tritati grossolanamente e i canditi di arancia anch’essi grossolanamente tritati. Quando il composto è freddo, amalgamatevi l’albume montato a neve con un pizzico di sale. Ricoprite due stampini con carta forno. Mettete il composto negli stampini e poi in frigorifero, a rassodare. Tenete in frigorifero per qualche ora. Quindi sformateli e rotolateli lateralmente nei pistacchi tritati.
Fondete il cioccolato e e spalmatene uno strato sottile sul dolce. Rimettete a solidificare in frigorifero. Poi decorate con i pistacchi e servite.

0 commenti su “Dessert ai pistacchi e fiori di arancio .. dolce primavera ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.