Rotolo al cioccolato … e se volete chiamatelo tronchetto .. ma non siamo ancora a Natale ..


Questa mattina mi sono alzata. Erano le 6 e 40 e c’era ancora abbastanza buio. Mi sono diretta lentamente in cucina. Ho acceso la lucina dell’angolo cottura ed ho messo sul fuoco il pentolino per scaldare l’acqua per il te. Ho subito aperto la finestra ed ho respirato l’aria fresca e frizzantina, piena di ossigeno che si respira solo alla mattina. E’ stato così piacevole… io sono una di quelle persone che si alza almeno mezz’ora prima per avere il gusto di fare le cose con calma. Già svegliarsi è drammatico .. doverlo fare anche in fretta per me è scioccante.
Comunque svegliarsi stamattina è stato più piacevole anche perchè sapevo che mi aspettava un fettino del mio adorato tronchetto o rotolo .. come volete chiamarlo … di fatto era al cioccolato (era .. perchè è ovviamente già terminato).
Sinceramente è il primo che preparo .. ma come primo esperimento posso dire di essere soddisfatta … forse c’era un pò troppa crema di cioccolato ?? No .. quella non è mai troppa !!!
Meglio l’abbondanza alla carestia .. decisamente.


Ingredienti (per un piccolo rotolo) : 35 gr. farina bianca – 50 gr. zucchero a velo – 1 uovo grande – 1 punta di cucchiaino di vaniglina – 1/2 cucchiaino scarso di lievito vanigliato – un pizzico di sale
Per la crema : 150 gr. cioccolato fondente (io ho usato il 60%) – 120 ml. panna fresca – 25 gr. zucchero a velo
Procedimento
Per la pasta : usate uova a temperatura ambiente. Separate il tuorlo dall’albume. Montate il tuorlo con lo zucchero a velo, unendo anche un cucchiaio di acqua fredda, la vanillina ed un pizzichino di sale, sino ad avere un composto gonfio e spumoso. Quindi unite la farina setacciata con il lievito. Per ultimo aggiungete gli albumi montati a neve, mescolando con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Ricoprite una teglia di 20 x 20 cm. con carta forno (bagnata, strizzata ed asciugata, così è più modellabile). Versatevi il composto e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti. Quando l’impasto si presenta dorato, tiratelo fuori dal forno e rovesciatelo subito su un telo pulito ed umido. Staccate dolcemente la carta forno. Arrotolatelo con delicatezza attorno al canovaccio e fatelo raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema di cioccolato : spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria con la panna e lo zucchero a velo. Quando ottenete un composto fluido ed omogeneo, toglietelo dal bagnomaria e fatelo raffreddare, mescolando. Quando il composto è a temperatura ambiente, mettetelo in frigorifero.
Quando l’impasto è freddo, srotolatelo e farcitelo con parte della crema di cioccolato. Quindi arrotolatelo di nuovo. Avvolgetelo con pellicola e fatelo consolidare per un’oretta in frigorifero.Trascorso il tempo, riprendetelo, eliminate la pellicola e ricopritelo con la crema avanzata, aiutandovi con una spatola. In questo caso mi sono presa la libertà di montare la crema per qualche minuto con le fruste elettriche, così da renderla più soffice ed aerea, ed anche un pò meno intensa. Così dentro al rotolo c’è un cioccolato con un sapore ed una consistenza diverso da quello della copertura, anche se di fatto è sempre lo stesso composto. Poi potete decorare il rotolo, passandolo con i rebbi della forchetta. Conservatelo al fresco in frigorifero.
Finchè dura …

0 commenti su “Rotolo al cioccolato … e se volete chiamatelo tronchetto .. ma non siamo ancora a Natale ..

  1. Questo piattino è così romantico 🙂

    Una bella presentazione davvero per questo rotolo al cioccolato che sicuramente sarà anche delizioso. In effetti, invece della solita torta al cioccolato, questa ricetta è una valida alternativa, quando si ha voglia di qualcosa di davvero goloso 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.