Gelatina di “barbajada” con zabaione al rhum



Ero persa in un infinito girovagare, guardando le ricette degli altri, ripensando a quelle che mi ero segnata io .. e non riuscivo a decidermi.
E poi sono capitata qui ed ho visto questa geniale gelatina di caffè con zabaione al rhum del Ristorante Cracco. Che ho subito preparato, con una modifica nelle dosi di caffè solubile (con quelle indicate io non avrei dormito per un mese .. mi sono sinceramente domandata se fossero corrette, o se ci fosse stato un errore di trascrizione). Il sapore mi ha riportato a quello del tiramisù e mi è piaciuto moltissimo. Soprattutto lo zabaione al rhum che invece ho sempre preparato usando Marsala o Moscato d’Asti (eccezionale).
Approfittando anche dei consigli di mia mamma, che un bel giorno di un anno fa mi ha detto “Ti preparo lo zabaione !!” e così ha tirato fuori le fruste elettriche. Io l’ho guardata un pò stralunata ” Ma lo fai con le fruste ??” E lei mi disse “Si, è molto più veloce !!!”. … ok .. io ragazza (facciamo donna) del terzo millenio, mi sono inchinata all’ardire di mia mamma … possibile che non ci abbia mai pensato ??? Con tutte quelle volte che mi sono quasi slogata il polso …
E da allora, solo fruste elettriche !!! (A volte mi stupisco di come abbia le cose davanti al naso e non le veda …. vabbè …).

Comunque ho voluto abbinare questo squisito zabaione al rhum ad una “gelatina” di barbajada, che è un’antica bevanda meneghina a base di cacao, latte e caffè …..perchè se non c’è il cioccolato, non è una ricetta della Forchettina (oddio .. parlo di me stessa in terza persona …) !!!

Ingredienti per 2 persone
per la barbajada: 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere – 125 ml. latte freddo – 3 cucchiai di zucchero – 1 tazzina caffè – 1/2 bicchiere acqua – 1,5 fogli colla di pesce – 10 gr. cioccolato fondente
per lo zabaione al rhum: 1 rosso d’uovo, 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio di rhum, 1 cucchiaio acqua
per decorare : cacao amaro in polvere – panna montata facoltativa
Procedimento
Ammollate la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti. Versate in un pentolino il cucchiaio di cacao amaro setacciato e lo zucchero. Fate sciogliere le polveri versando gradatamente l’acqua fredda, facendo attenzione a non formare grumi. Quindi versate anche il latte ed infine il caffè. A piacere aromatizzate con qualche goccia di aroma di vaniglia(per rendere un pò più dolce e morbido il sapore). Aggiungete il cioccolato fatto a pezzi e mettete sul fuoco. Portate a bollore continuando a mescolare con una frusta.Quindi togliete dal fuoco. Scioglietevi la gelatina, precedentemente strizzata. Versate in stampini individuali inumiditi con acqua fredda (vanno benissimo gli usa e getta in alluminio) e fate raffreddare prima di riporre in frigorifero per alcune ore.
Al momento di servire, sformateli e preparate lo zabaione : in una bacinella, montate il rosso d’uovo (che deve essere a temperatura ambiente) con lo zucchero; unitevi il cucchiaio di rum e quello di acqua. Spostate la bacinella su una pentola con acqua calda, e montate lo zabaione a bagnomaria (con le fruste elettriche è velocissimo). Quando è pronto e bello denso, versatelo tutto sui budinetti. Cospargete con cacao amaro e servite, se volete con panna montata.

0 commenti su “Gelatina di “barbajada” con zabaione al rhum

  1. mmm.. ke dire il delicato gusto della barbajada con il morbido e forte gusto dello zabaione al rhum poi gli ingredienti si sposano a meraviglia… FORCHETTINA SEI UN GENIO BRAVISSIMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.