Insalata di cappone

Termperature basse chiamano brodo … e brodo è stato. Ho comprato le verdurine, ho preso un pezzo di manzo e mezzo cappone e li ho fatti bollire dolcemente per 3 ore. Il brodo è fatto. Ora è il turno della carne bollita, stressata dall’acqua prima fredda e poi calda .. gira sempre per troppo tempo in casa. Questa è una insalatina che mi piace sempre moltissimo fare, e a volte la preparo apposta, ed è il brodo poi a dover essere “riciclato”!!!

E poi ad uno sguardo attento .. questa ricetta non è poi così diversa dal cappone alla Stefani (cuoco dei Gonzaga) e quindi ottimo e storico piatto mantovano !!
Ingredienti per 2 persone : 150 gr. cappone lessato – 1 cucchiaio uvetta – 1 cucchiaio pinoli tostati – 1/2 cucchiaio cedro candito – 1/2 cucchiaio di cipolla caramellata – olio e.v.o. – sale – pepe nero – aceto balsamico – fior di sale per rifinire – insalatina
Procedimento
Ammollate l’uvetta in acqua calda. Sminuzzate il cappone a filetti, dopo averlo privato di pelle ed ossicina. Mettetelo in una ciotola. Unitevi l’uvetta scolata e strizzata, i pinoli tostati, il cedro candito tagliato a dadini ed i filetti di picolla caramellati (il procedimento potete trovarlo nella ricetta degli gnocchi di zucca). Mescolate per bene. Condite con una vinaigrette fatta con olio, sale, pepe ed aceto balsamico. Coprite con pellicola e fate insaporire a temperatura ambiente per almeno mezz’ora. Al momento di servire, prendete dell’insalatina a piacere, conditela con olio, sale, pepe ed aceto. Fete un letto di insalatina in ogni piatto e disponetevi sopra l’insalata di cappone. Un filo d’olio, una spolveratina di fior di sale e servite !!!
P.S. : ovviamente può essere sia un antipasto, che un secondo leggero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.