Cuoricini di pomodoro e piselli a pois


Questa settimana, come sapete, ho preparato il cous cous con pomodoro e piselli e mi è piaciuto così tanto che una sera, mentre stavo andando a letto, mi è venuta questa ispirazione : un cuoricino romantico di passata di pomodoro con piccoli pois verdi (guarda te … cosa devo pensare mentre mi lavo i denti …).
Molto romantico, molto cromatico, leggero e gustoso, anche questo perfetto per l’aperitivo.
Così ho soddisfatto due piccole esigenze : l’appetizer di sabato sera, dato che ero in crisi di idee, ed un velocissimo finger sfizioso per partecipare alla raccolta di Erborina , che ormai è agli sgoccioli (meno male che l’hai posticipata di 15 giorni).

Ingredienti per 2 persone : 120 gr. passata di pomodoro – 1 foglio colla di pesce – 20 gr. piselli surgelati – semi di finocchio q.b. (un pizzico) – sale – pepe nero – prezzemolo – olio e.v.o.
Procedimento
Ammollate la colla di pesce per 10 minuti i acqua fredda.
Lessate i piselli in acqua bollente salata. Una volta cotti, scolateli e fateli raffreddare in acqua fredda, per fermare la cottura.
Pesate la passata di pomodoro. Insaporitela con un pizzico di sale ed una macinatina di pepe nero. Insaporite con qualche seme di finocchio schiacciato. Regolate di sapore (se occorre unite anche un pizzico di zucchero).
Scaldate 2 cucchiai di acqua e scioglietevi la gelatina. Unitela alla passata di pomodoro, mescolando per amalgamarla. Aggiungete un pizzico di prezzemolo tritato. Versate in un contenitore ( io ne ho usato uno usa e getta di alluminio). Unite i piselli (in modo ordinato e coreografico). Fate raffreddare a temperatura ambiente e mettete in frigorifero per almeno 2 ore a rassodare. Estraete la gelatina dal contenitore e ritagliate con una formina la forma desiderata e servite con crackers o grissini, dopo aver fatto un giretto d’olio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.